Close

APPARECCHI ACUSTICI

Modelli apparecchi acustici

ENDOAURICOLARI (ITE)

Quasi invisibili; il ricevitore è posizionato interamente all’interno del condotto uditivo pensati per chi è sempre attento alla propria estetica e al proprio stile.

RICEVITORE NEL CANALE (RIC)

Efficienti e raffinati; Estremamente versatili, si adattano a qualsiasi condotto e alla maggior parte delle perdite uditive.

RETROAURICOLARI (BTE)

Funzionali e potenti; Adatti per coprire perdite uditive di entità severa e profonda.

Può un apparecchio acustico aiutare l’ipoacusico?

Ad oggi, l’unico mezzo efficace conosciuto per il trattamento dell’ipoacusia è l’utilizzo degli apparecchi acustici. A Parma da Acustica Allodi potrai trovare gli apparecchi acustici delle migliori marche e un servizio su misura professionale e approfondito insieme a una nostra completa disponibilità e accompagnamento lungo l’intero percorso riabilitativo. Inoltre forniamo regolazione, adattamento, riparazione e pulizia di apparecchi acustici di qualsiasi marca e modello. Soluzioni di pagamento dilazionate e personalizzate, forniture Asl e Inail ed assistenza a domicilio.

Basta un apparecchio acustico per migliorare il problema?

Gli apparecchi acustici da soli spesso non bastano perché richiedono una fase di riabilitazione. Il nostro scopo è di insegnare ad usare gli ausili e, soprattutto, di far apprendere all’ipoacusico le strategie necessarie per ottenere i migliori risultati. 

La riabilitazione è una strada impegnativa che richiede tempo e volontà, ma non è tutto: secondo recenti studi condotti dall’NCOA (National Council On Aging), le persone che soffrono di perdita uditiva, e che non affrontano il problema, hanno maggiori possibilità di sviluppare stati depressivi e ansiosi. L’approccio riabilitativo (soprattutto precoce) ha dimostrato invece di abbassare notevolmente tali probabilità, diminuendo addirittura l’incidenza di insorgenza di Alzheimer.

 

La riabilitazione (come in qualsiasi altro caso) non è un processo immediato, ma richiede tempo e pazienza; sarà nostro compito di facilitare e rendere il più confortevole possibile questo percorso, che andrà dalla scelta del tipo di ausilio più adeguato all’adattamento protesico specifico per la persona, cercando allo stesso tempo di offrire una soluzione ‘su misura’ (quasi come quando si cuce un abito sartoriale).

Marchi trattati